Casa > Malattie Renali > Malattia Renale Cronica > Trattamento della malattia renale cronica >

Marijuana sintetica legata al danno renale

2018-05-23 11:51

Marijuana sintetica legata al danno renaleDanni renali è ora tra la crescente lista di gravi effetti sulla salute associati con l'utilizzo di marijuana sintetica.

Conosciuto anche come Spice, Spice Gold, e K2, marijuana sintetica è stata commercializzata come varie miscele di erbe e venduti come incenso, additivi bagno, e deodoranti. Essi contengono cannabinoidi sintetici, che imita gli effetti dell'ingrediente naturale nella marijuana che provoca un alto.

Questi prodotti inoltre sono stati collegati ai difetti di nascita, ai cambiamenti nel comportamento, al dolore di cassa ed all'infarto.

Uno studio presso l'Università di Alabama, Birmingham, ha coinvolto quattro giovani in precedenza sani che hanno sviluppato danni renali a breve termine, chiamato lesioni renali acute. Tutti avevano usato la marijuana sintetica.

Gli uomini erano membri della stessa comunità ed hanno avuti sintomi della nausea, del vomito e del dolore addominale oltre nove settimane.

Tre degli uomini inoltre hanno avuti una quantità anormalmente piccola di urina ed il quarto hanno avuti una diminuzione nel flusso sanguigno al rene. Tre hanno subito una prova che ha mostrato una circostanza denominata necrosi tubolare acuta. Lasciato non trattato, questo può causare i reni a chiudere.

Tutti e quattro hanno recuperato la loro funzione renale e nessuno ha richiesto la dialisi.

Nello studio, i ricercatori notano "un aumento drammatico " nell'uso dei prodotti sintetici della marijuana durante i cinque anni scorsi. Il costo relativamente basso ($20 per grammo) ed il fatto che non si presentano sui test di droga di routine sono citati come le ragioni principali per la loro popolarità crescente.

Nella prima metà di 2010 ci erano 567 casi di uso sintetico della marijuana segnalati dai centri di controllo di veleno degli Stati Uniti in 41 dichiara, confrontati a 13 casi in 2009.

I ricercatori inoltre notano che l'uso sta sviluppandosi malgrado le leggi che vietano questi prodotti in circa 40 dichiara. "ciò è in parte perché le nuove preparazioni sintetiche che non sono coperte dalla legislazione continuano ad essere fatte e sono disponibili sulle vie a volte giorni dopo che la legislazione contro i preparativi precedenti sia introdotta," i ricercatori scrivono.

La marijuana sintetica è tipicamente affumicata, ma può anche essere inalata e ingerita.

I prodotti spesso includono diversi additivi. I ricercatori scrivono che è probabile che un additivo, piuttosto che il cannabinoidi sintetico, ha causato la lesione renale acuta.

Lo studio sarà pubblicato nel numero di marzo della rivista clinica della società americana di Nefrologia.

Precedente:Alcuni antipsicotici e problemi renali negli anziani

Successivo:Senza