Casa > Malattie Renali > Malattia Renale Cronica > Trattamento della malattia renale cronica >

Alcuni antipsicotici e problemi renali negli anziani

2018-05-23 11:43

Alcuni antipsicotici e problemi renali negli anzianiLesioni renali possono essere aggiunti alla lista dei possibili danni connessi all'uso di tre farmaci antipsicotici spesso prescritti per il trattamento di sintomi comportamentali di demenza negli adulti più anziani, un nuovo studio trova.

Quetiapine (Seroquel), risperidone (Risperdal) e olanzapina (Zyprexa) sono approvati dagli Stati Uniti cibo e la somministrazione di droga per il trattamento di disturbo bipolare, schizofrenia e altri gravi disturbi mentali. Essi sono anche frequentemente utilizzati "off-label " per trattare le preoccupazioni comportamentali, come l'aggressione o agitazione in anziani con il morbo di Alzheimer e malattie neurodegenerative simili.

"il profilo di effetto collaterale con antipsicotici è particolarmente riguardante, quindi c'è un'ampia prova di preoccuparsi del loro uso negli adulti più anziani a meno che non siano assolutamente necessario, " ha detto il Dr. Anton Porsteinsson, direttore della malattia di Alzheimer care, la ricerca e formazione presso l'Università di Rochester Scuola di medicina e odontoiatria a Rochester, NY "questo è fondamentalmente solo un peso in più sulla scala a sfavore di usare antipsicotici negli anziani. "

Lo studio, pubblicato 19 agosto in Annali di medicina interna, ha scoperto che la lesione renale acuta è stata una volta e mezzo più probabile in adulti anziani che assumono Seroquel, Risperdal o Zyprexa rispetto agli adulti simili non prendere questi farmaci.

Inoltre ha trovato che il rischio di pressione sanguigna bassa e di ritegno urinario acuto (l'incapacità di svuotare la vescica) raddoppiato ed il rischio di morte da tutta la causa più di quanto raddoppiato in adulti più anziani che prendono questi droghe. Gli antipsicotici sono stati collegati ad un aumentato rischio di polmonite e attacco di cuore pure.

Anche se lo studio non dimostra un rapporto diretto causa-effetto tra questi farmaci e danni ai reni, gli esperti dicono che aggiunge alle preoccupazioni esistenti.

"capisco perché le persone si rivolgono a questi farmaci quando le persone anziane sono difficili da gestire e si sta cercando di aiutarli a vivere con dignità, ma penso che siano utilizzati un po' indiscriminatamente, " ha detto studio ricercatore e epidemiologo Dr. Amit Gori, del centro di Scienze della salute di Londra in Ontario, Canada. "molte agenzie hanno detto che dobbiamo essere molto più cauti con il loro uso.

I farmaci hanno portato un black-box di avvertimento da parte della FDA dal 2005, dopo l'analisi di 17 randomizzati, studi controllati ha dimostrato che i pazienti più anziani con demenza che ha preso questi farmaci sono stati fino a 1,7 volte più probabilità di morire durante il periodo di studio rispetto a quelli dato un placebo .

Il loro uso off-label per il trattamento di un comportamento difficile negli anziani è stato precedentemente legato alla sonnolenza, cadute, aumento di peso e gravi condizioni di salute, tra cui ictus, polmonite e la morte da qualsiasi causa. Ma, "Questa è la prima volta questi farmaci sono stati collegati in modo significativo, robusto per lesioni renali, " ha detto.

Utilizzando i record di database di assistenza sanitaria dal 2003 al 2012 in Ontario, il grasso e i suoi colleghi guardato i tassi di lesioni renali acute e altre condizioni tra più di 97.000 adulti, di età compresa tra 65 e più anziani, nei primi tre mesi dopo aver iniziato a prendere Seroquel, RISPERDAL o Zyprexa. Questi tassi sono stati confrontati a quelli fra un numero uguale di adulti che non prendono i farmaci ed hanno abbinato al primo gruppo dall'età, dal sesso, dalle disposizioni viventi e dalle condizioni sanitarie o mediche simili. Età media dei partecipanti è stata di 81, e poco più della metà aveva demenza.

L'uno per cento degli adulti che assumono gli antipsicotici sono stati ospedalizzati per lesioni renali acute, rispetto al 0,6 per cento degli adulti non prendere i farmaci. E il 6,8 per cento degli adulti che assumono gli antipsicotici è morto da qualsiasi causa, rispetto al 3,1 per cento degli adulti non prendere la droga.

Il Porsteinsson ha riconosciuto che questi farmaci di salute mentale possono essere adatti per gli adulti con psicosi allineare.

"ci sono alcune situazioni in cui non vi è alcuna alternativa quando le persone sono psicotici, e questi farmaci possono fare una grande differenza nei risultati per quegli individui, " Porsteinsson detto, "ma il loro uso deve essere bilanciato, non utilizzato semplicemente per disturbi del sonno o ansia. "

Porsteinsson ha detto che i problemi comportamentali negli adulti con demenza può derivare da fattori quali dolore, fame, condizioni mediche non diagnosticate o trigger ambientali. Questi dovrebbero essere studiati prima, ha detto.

"la loro stanza è troppo calda o troppo fredda? Non amano veramente il loro compagno di stanza in una camera condivisa? Hanno qualche bisogno insoddisfatto? "Porsteinsson suggerito. "non possono comunicare le loro esigenze quindi c'è un sacco di lavoro detective premuroso che ha bisogno di andare in questo. "

Se un membro della famiglia regolarmente visita manca una settimana, per esempio, l'adulto più anziano può sentirsi in difficoltà o abbandonati o preoccupati, ha detto. In tali situazioni, il primo trattamento dovrebbe cercare di affrontare tali esigenze o cercando di distrarre o reindirizzare l'adulto più vecchio.

"farli coinvolti in una sorta di attività che fondamentalmente canali loro irrequietezza o la loro energia sfrenata in qualcosa di un po' più costruttivo, " Porsteinsson detto. "se questo non funziona, allora si pensa farmaci. "

Precedente:Trapianto di rene per trattamento malattie renali

Successivo:Marijuana sintetica legata al danno renale